Agosto 2017

Spinebike sceglie NearIT per un nuovo sistema di engagement sul consumatore finale

Comunicati stampa
Spinebike e NearIT

Spinebike, nuovo brand italiano per la mobilità elettrica su due ruote, ha da poco lanciato sul mercato italiano e spagnolo la prima e-bike dal design innovativo che ti premia se pedali.

 

spinebike e nearit

Un'applicazione innovativa

Un originale sistema di ricompensa della scelta green e sostenibile che converte ogni chilometro percorso in benefici economici per chi pedala. Integrandosi ad un meccanismo unico di condivisione della propria e-bike, grazie ad un lucchetto intelligente, si promuove così il primo modello di bike sharing privato.

Per la parte reward del progetto, Spinebike ha scelto NearIT società tecnologica che ha sviluppato una piattaforma web, integrabile in qualsiasi app mobile, che permette l’invio su smartphone di notifiche in prossimità. Questa tecnologia garantisce ai partner la migliore soluzione di proximity marketing e mobile engagement presente sul mercato, capace di coinvolgere i propri utenti con offerte e proposte personalizzate.

L’evoluzione della mobilità sostenibile parte da Milano e dal marchio Spinebike che propone uno stile di vita felicemente sostenibile, premiato con un sistema di ricompensa dei propri spostamenti urbani.

Il sistema Spinebike, infatti, riconosce un valore ad ogni chilometro percorso creando una nuova moneta virtuale, denominata Spinecoin (SC$), il cui valore viene riconosciuto all’interno del network dei partners del brand.

Guadagni pedalando

Il meccanismo di ricompensa è molto semplice ed è facilissimo accumulare SC$: una volta scaricata l’app Spinecoin, chiunque utilizzi una Spine può connettere la propria ebike, tramite Bluetooth, all’app in 2 semplici passi ed iniziare ad accumulare SC$ per ogni chilometro pedalato, con un rapporto 1 km:1 SC$ e un rapporto di conversione in euro suggerito da Spinebike di 0,50 €/SC$.

L’app Spinecoin, disponibile per Android 6 (e successivi) e presto anche per iOS, garantisce verso Spinebike e i partners il massimo controllo nella generazione degli SC$. Grazie a un Beacon installato in ogni ebike e all’accelerometro dello smartphone, l’utente accumula SC$ sempre e solo quando realmente pedala. La tecnologia dei Beacons permette di informare la app nel momento in cui l’utente si trova vicino alla sua bicicletta e può quindi iniziare ad accumulare spinecoin. L’installazione di un beacon, in alternativa ad un semplice chip, ha permesso a Spinebike, insieme al partner NearIT, di sviluppare un progetto innovativo di geo-marketing, che supera i confini dell’utilizzo tradizionale di questa tecnologia.

Infatti, se normalmente il beacon è installato in un luogo specifico, attivando le notifiche push quando l’utente si avvicina, in questo originale sistema promosso da Spinebike, il beacon è integrato direttamente nell’ebike, con una diversa logica e interpretazione, oltre che futuri sviluppi, per individuare e comunicare con il proprio target di riferimento proprio nel “momento di vita” migliore per servire il bisogno specifico delle persone.

Spiega Luca Locatelli CEO di NearIT “Abbiamo voluto provare a sviluppare un progetto nuovo utilizzando la nostra piattaforma di engagement attraverso i sistemi mobile. Con Spinebike stiamo portando avanti qualcosa di molto diverso rispetto a quanto fatto fino ad ora; siamo molto orgogliosi di questa collaborazione, che apre le porte alla sperimentazione. Nascendo come startup innovativa, ci troviamo a nostro agio a collaborare con realtà che sfruttano le innovazioni tecnologiche per fini importanti come la mobilità e la sostenibilità”.

Spinebike app

Beacon e integrazione

Il punto di forza di questa collaborazione è ben spiegato nell’utilizzo del beacon e dell’integrazione della piattaforma NearIT all’interno della app Spinecoin.

“Grazie ai beacon e all’integrazione di NearIT nella app, siamo in grado di inviare messaggi personalizzati ad ogni utente, sia per una migliore esperienza quando si utilizza una Spine, ma soprattutto per fornire messaggi targettizzati da parte degli sponsor aderenti al network Spinecoin nel momento in cui gli utenti vengono rilevati all’interno delle geofence poste in prossimità dei loro punti vendita”, spiega Pietro Valaguzza, tra i soci del marchio Spine.

L’adesione al network, infatti, rappresenta per i partners commerciali, primari brand consumer nazionali ed internazionali, una nuova modalità di engagement del consumatore. I partners che accettano come moneta di pagamento lo Spinecoin, godranno di un beneficio diretto sulla loro immagine, rendendola innovativa, social e intelligentemente sostenibile.

 

spinebike e nearit

vantaggi per partner e consumatori

“Anche se il marchio Spine è nuovo nel mercato delle ebike e la nostra proposta per i partner commerciali è davvero originale, stiamo riscuotendo grande interesse da parte di primari brand nazionali ed internazionali per la partecipazione al network, soprattutto per le sue applicazioni retail; inoltre, l’integrazione con NearIT garantisce ancora di più la validità del progetto e piace molto anche nell’ottica di sviluppo di progetti integrati”, continua Pietro Valaguzza.

 

Il promotore e sostenitore della scelta migliore per la comunità e per il futuro delle nostre città è il privato, che diventa prosumer e sponsor della mobilità elettrica e sostenibile, in grado di compiere un cambiamento comportamentale, diventando protagonista di un’esperienza capace di coniugare ricerca di sostenibilità e condivisione a nuovi modelli economici di consumo a impatto zero.

Contattaci per maggiori info


Accetto la vostra Privacy Policy.