luglio 2019

Turismo: a ciascuno la sua esperienza di viaggio

Strategia mobile
a new travel experience with NearIT

Quando si parla di esperienza di viaggio, le nuove tecnologie di prossimità possono fare la differenza, sia per gli operatori alla ricerca di nuove idee e modi di interagire con i propri clienti, sia per i viaggiatori, che si aspettano percorsi sempre più esclusivi, personali e accessibili.

Dal check-in online del proprio volo, alla ricerca sulla mappa del ristorante più tipico della zona, fino alla condivisione delle foto più belle sui propri profili social. Il vero must have da mettere in valigia è lo smartphone, diventato oggi sempre meno telefono e sempre più irrinunciabile assistente personale, soprattutto quando si parla di travel experience.

NearIT crea una nuova esperienza di viaggio

Cosa cercano i viaggiatori?

Secondo il report di Booking.com che analizza i trend di viaggio 2019, ai viaggiatori piace ricevere consigli sull’itinerario scelto da parte degli operatori turistici, a patto che siano su misura. Il 41% degli oltre 20.000 intervistati provenienti da 29 paesi nel mondo valuta infatti positivamente le aziende che usano la tecnologia per creare suggerimenti personalizzati per i propri clienti in base alle loro esperienze precedenti, ma anche per fornire servizi smart come un concierge virtuale in grado di comunicare con gli ospiti nella loro lingua.

Oltre alla personalizzazione dei servizi attraverso guide turistiche digitali in grado di aggregare contenuti brevi e dinamici in base alle preferenze espresse dagli utenti, anche la facilità d’uso e l’innovazione sono le caratteristiche più ricercate dai viaggiatori quando si tratta di esperienze di viaggio. Più della metà apprezza le innovazioni tecnologiche, ma solo se pratiche e facili da usare. Non è un caso quindi che il 57% dei viaggiatori sia interessato a quelle soluzioni che permettono di tracciare i propri bagagli in tempo reale tramite app mobile, o ancora utilizzare un’unica app per pianificare e prenotare il proprio viaggio, gestendo qualunque esigenza possa emergere durante il viaggio stesso.

Un alleato per gli operatori turistici

Semplificare l’organizzazione del viaggio dei propri ospiti prima del loro arrivo, facendo vivere qualcosa di nuovo anche nel modo di fruire le informazioni quando arrivano a destinazione è più facile a farsi che a dirsi con il Proximity, che consente agli operatori del settore Travel & Hospitality di avvicinarsi a strumenti di mobile marketing ottimizzando le proprie risorse e diversificando non solo la propria offerta, ma anche l’esperienza stessa dei propri ospiti, conquistando così la loro fiducia fin da subito.

Sfruttando le funzionalità delle tecnologie mobile che lavorano in prossimità, è possibile infatti profilare gli utenti, comunicare in tempo reale e in modo dinamico direttamente sul loro smartphone quando si trovano vicino a punti di interesse rilevanti del loro itinerario, (una piazza storica della città, sulla spiaggia o lungo un percorso naturalistico), e in una specifica circostanza (al suo arrivo, durante il soggiorno o alla sua partenza).

Una nuova Proximity Experience

Ecco quindi che lungo un itinerario enogastronomico da percorrere a piedi o in bicicletta posso pianificare alcune tappe informative in base alle preferenze dei visitatori per valorizzare i punti di interesse culturali (un piccolo borgo nei dintorni per esempio), così come i servizi disponibili (un bed and breakfast o una cantina), quando si trovano proprio in prossimità di quei luoghi. Utilizzando le tecnologie di Proximity è possibile raccontare i luoghi in modo innovativo, dare maggiore visibilità alle realtà locali e interagire con l’utente in modo dinamico solo nel momento più rilevante, così da rendere l’esperienza sì coinvolgente, ma nel rispetto delle sue esigenze.

Stessa tecnologia, ma diversa prospettiva per un resort o una struttura ricettiva, dove coinvolgere gli ospiti attraverso una comunicazione discreta e profilata dei propri servizi è fondamentale per rendere il loro soggiorno ancora più unico, massimizzando allo stesso tempo la fruizione dei servizi all’interno della struttura: dalla spa, al ristorante, ma anche attività di intrattenimento, relax e shopping. E soprattutto, potendone veicolare l’informazione profilata per interessi, quando il cliente è in prossimità.

NearIT crea una nuova esperienza di viaggio

Nel caso di borghi e città invece sarà possibile puntare sulla valorizzazione del territorio, coinvolgendo e promuovendo le attività locali, ma anche attrazioni naturalistiche e culturali dei dintorni, combinando così attraverso una vetrina digitale condivisa il fascino della storia e della tradizione con l’innovazione e l’immediatezza di queste tecnologie.

Scopri tutto quello che c’è da sapere sui viaggiatori digitali

Contattaci per maggiori info


Accetto la vostra Privacy Policy.